Illuminazione per la stalla – fotoperiodismo2024-03-01T16:06:16+00:00

ILLUMINAZIONE PER LA STALLA

Le soluzioni per un’illuminazione controllata e ben pensata all’interno della tua stalla.

Il benessere passa anche dall'illuminazione

Alcuni consigli e motivi per scegliere al meglio come illuminare la tua stalla.

Perché è importante pensare alla Luce in stalla?2024-02-02T13:13:13+00:00

All’interno delle stalle per l’allevamento bovino di produzione del latte gioca un ruolo fondamentale la luce.

L’illuminazione, infatti, deve essere curata e pensata tenendo conto delle diverse fasi della giornata. Questo perché la luce influenza fortemente il benessere animale, favorendo il sonno o l’alimentazione e, di conseguenza, migliorandone la produttività.

Importante è curare l’illuminazione in base alla zona della stalla. Le corsie di movimento, le zone di alimentazione e le cuccette per il riposo dovranno avere illuminazioni separate e appositamente studiate in base all’attività svolta in queste aree dagli animali.

Secondo ricerche scientifiche, il fotoperiodo costruito ad hoc nella stalla aumenta in media la resa del latte del 6-13% di conseguenza:

  • Le mucche aumentano l’assunzione di cibo per una migliore e maggiore produzione di latte.
  • Nessun effetto sul contenuto di proteine o solidi, mentre si verifica una riduzione molto limitata del contenuto di grassi.
  • L’aumento della produzione di latte compensa ampiamente gli effetti sull’assunzione di grassi e mangimi.
Perché la luce influisce sulla produzione?2024-02-02T13:14:44+00:00

La ricezione della luce si verifica nella retina degli occhi. La luce inibisce un enzima usato nella sintesi della melatonina nella ghiandola pineale. Pertanto, all’aumentare del fotoperiodo, la durata di alti livelli di melatonina nel sangue diminuisce. L’aumento di concentrazione della melatonina nel sangue influenza la concentrazione di alcuni ormoni nel sangue, ad esempio, fattore di crescita insulino-simile 1 (IGF-1).

Gli scienziati ritengono che i cambiamenti nella concentrazione di IGF-1 gioca un ruolo nell’effetto del fotoperiodo sulla produzione di latte, poiché IGF-1 ha dimostrato di aumentare resa del latte. L’IGF-1 è fondamentalmente l’ormone della crescita, che influenza direttamente la produzione di latte nella mammella

Quali sono i vantaggi di una corretta illuminazione?2024-02-02T13:16:15+00:00
  • L’uso dell’illuminazione è conveniente e ha tempi di ammortamento molto brevi.
  • Non è richiesta manodopera aggiuntiva.
  • Incremento della produzione.
Quali sono i requisiti per una corretta illuminazione?2024-02-02T13:17:49+00:00

Per mungere mucche, vitelli e manze:
Fotoperiodo di lunga durata di 16 ore; 150-200 lx all’altezza degli occhi della mucca 8 ore di oscurità ininterrotta significano meno di 5 lx * all’altezza degli occhi della mucca.

Per circa 3 mesi all’anno: 16 ore di durata a meno di 5 lx *. 8 ore da 150-200 lx [questo resetterà il fotoperiodo di lunga durata e migliorerà il sistema immunitario]

Le luci rosse notturne possono essere utilizzate per facilitare il movimento e l’osservazione della mucca durante l’oscurità.
Questo aderisce agli standard lattiero-caseari che stabiliscono che dobbiamo essere in grado di ispezionare le mucche a tutte le ore del giorno e della notte.

Le luci rosse consentono all’operatore di vedere, tuttavia l’intensità della luce rossa non ha (o solo minori) effetti attivi per la percezione dell’oscurità da parte delle mucche, e quindi la secrezione di melatonina.

Non ci dovrebbero essere luci più luminose in nessuna parte della stalla e le mucche hanno bisogno in media di 2-4 settimane per adattarsi.

Red Light Night

I bovini sono dicromatici, vedono bene il verde, il giallo e il blu, male il rosso.
Nelle ore notturne, può essere utile fornire una leggera illuminazione all’interno della stalla sia per permettere alle bovine sveglie di vedere meglio le aree di riposo, di alimentazione, e ai relativi passaggi, sia per favorire le eventuali ispezioni notturne degli animali da parte degli addetti oppure eventuali emergenze.

Lampade a led sunflower pro

luce sunflower agrisystem srl

Le nuove lampade si basano sulla tecnologia dei chip LED giapponesi Nichia – numero 1 nel mercato mondiale. Questo permette di ottenere luci intense con un notevole risparmio energetico.

Le lampade, oltre a essere IP67 , sono anche IK07 , grado che definisce la protezione da urti in una scala da 1 a 10.

La gamma che prima copriva le potenze da 80 a 170 W con 27.000 lumen ora arriva a 245W con 40.000 lumen.

Agrisystem srl, partendo da uno specifico studio illuminotecnico, è in grado di proporre soluzioni con differente resa luminosa rispondendo alle varie esigenze.

Titolo

Torna in cima